ALLACCIAMENTO

E’ possibile richiedere  l’allacciamento del proprio impianto di gas metano o impianto elettrico alla rete locale di distribuzione.

A tal fine sarà necessario prendere contatti con la società di persona, a mezzo fax, o email e fornire i dati di seguito indicati.

ALLACCIAMENTO PER LA FORNITURA DI ENERGIA ELETTRICA: 

La richiesta dovrà essere accompagnata da:

  • cognome e nome del richiedente
  • Codice Fiscale/Partita Iva
  • l’indirizzo e civico della fornitura
  • il fabbisogno di potenza
  • la tensione di alimentazione

In caso di richieste riguardanti più punti di prelievo è necessario fornire anche:

  • documentazione progettuale di insediamento
  • numero di punti di prelievo da allacciare
  • la tensione di alimentazione
  • il fabbisogno complessivo di potenza

 

ALLACCIAMENTO PER LA FORNITURA DI GAS NATURALE:

  • cognome e nome del richiedente
  • Codice Fiscale/Partita Iva
  • l’indirizzo e civico della fornitura
  • potenzialità totale prevista dagli apparecchi da installare (importante per la scelta del tipo di contatore)
  • categoria d’uso del gas
  • per punti di riconsegna con prelievi annui superiori a 200.000 smc, impegno giornaliero, espresso in smc/giorno, e prelievo annuo previsto

IN ENTRAMBI I CASI

Al ricevimento dei dati farà seguito una comunicazione della società in cui saranno indicati il giorno e l’ora in cui i tecnici della società di distribuzione, competente sul comune interessato, effettueranno il sopralluogo alla presenza del soggetto richiedente.
Successivamente, in base alle risultanze dell’effettuato sopralluogo, En & Gas comunicherà il preventivo dei costi da sostenere per il servizio richiesto, in ossequio a quanto previsto dalla vigente normativa in materia.

Il preventivo conterrà anche l’indicazione di eventuali opere murarie o manufatti necessari per l’alloggiamento delle apparecchiature secondo le specifiche previste per la fornitura di energia elettrica e sicurezza degli impianti gas. I costi relativi a tali interventi sono ad esclusivo carico del cliente richiedente.

In caso di accettazione del preventivo, lo stesso dovrà essere restituito sottoscritto alla società, unitamente alla consegna del modulo contenente l’indicazione delle opere che il cliente deve eseguire a proprio carico nonchè l’autorizzazione alla successiva esecuzione dei lavori da parte della società distributrice.

L’installazione e la manutenzione del contatore è effettuata dal distributore locale territorialmente competente.

Terminati i lavori di allacciamento,  la fornitura di gas metano verrà identificata tramite un codice a 14 caratteri denominato PDR ossia punto di riconsegna della rete di distribuzione, mentre quella di energia elettrica verrà identificata attraverso il punto di prelievo, denominato POD (dall’inglese Point of Delivery),  composto da:

  • Codice Nazione: Il codice inizia con due caratteri indicano la nazionalità del punto di fornitura, IT in Italia
  • Codice Distributore: sono tre cifre e indicano il codice di identificazione del distributore (es: 001 per Enel, 002 per Acea)
  • Codice Servizio: “E“, un solo carattere stabilito dall’AEEG, obbligatoria per l’energia elettrica
  • Codice Punto di Prelievo: è un codice di otto cifre che identifica precisamente il punto di prelievo
  • Chiave di Controllo: carattere opzionale

Il Codice PDR e Codice POD non corrispondono al codice cliente/numero utente assegnato dal fornitore del servizio richiesto.

Affinchè la fornitura sia attivata non è sufficiente presentare domanda di allacciamento, ma è necessario sottoscrivere contestualmente il contratto per la fornitura di energia elettrica e/o gas naturale.

Qualora non sia interesse del richiedente sottoscrivere detto contratto, la richiesta di allacciamento dovrà essere inoltrata direttamente al distributore locale.